Web Marketing non se ne può fare a meno

Web marketing: si perde o s’impara (e poi si vince!), ma non possiamo non usarlo!

Il web marketing è un mix di tecniche, strumenti e accortezze che, oramai non possiamo fare a meno di usare. Infatti, siamo tutti online, indipendentemente dall’età. Facciamo ricerche, guardiamo video, facciamo shopping e interagiamo con gli altri.

Negli ultimi anni, tutto questo è diventato un trend in costante crescita e, soprattutto quando si tratta di acquisti, il web è spesso la nostra soluzione preferita: non ci dobbiamo muovere di casa (non si spreca benzina e neanche un po’ di forza muscolare!), possiamo comparare più prodotti simili senza la necessità di andare fisicamente in più negozi e, per di più, possiamo controllare le recensioni degli altri utenti, ricercare più informazioni anche sull’azienda in questione e contare sulla consegna direttamente a domicilio. È un sogno? No, è la realtà di oggi. Il mondo di internet ci offre questo e molto altro.

Da questa premessa, è possibile evincere che se i consumatori sono online, acquistano online e fanno tutte quelle ricerche prima dell’acquisto, è ovvio che ogni realtà aziendale e professionista che non vuole perdere clienti, tempo e denaro, deve essere presente sul web e deve farlo come si deve. In base alle proprie necessità, al settore di riferimento, e ai prodotti e/o ai servizi, si può creare un sito aziendale, un blog correlato, un e-commerce e alcuni account social. “Bene, siamo a posto così. Ho fatto tutto” – questo è quello che pensano in molti. Tuttavia, ancora non ci siamo…

Ci vuole il web marketing!

È inutile: senza di esso si fa ben poco. Anzi, al giorno d’oggi, non si fa proprio nulla. Infatti, ci sono così tante aziende sul mercato e questo significa che fare “il minimo” non basta: bisogna muoversi, migliorarsi e andare avanti, seguire il progresso, abbracciare appieno la digitalizzazione e decidere se perdere… o se imparare e avere successo sia online che offline.

Pur se molti sono ancora scettici, tutto questo è necessario. In caso contrario, avremmo fatto un sito aziendale, un blog correlato, un e-commerce e alcuni account social… e il risultato sarebbe:

  • Un sito aziendale senza visitatori.
  • Un blog con pochissimi lettori occasionali (forse!).
  • Un e-commerce che non vende.
  • Account social che non coinvolgono e che quindi non convertono.

Allora la domanda è: a cosa è servito fare tutto questo?

Senza il digital marketing non si va da nessuna parte. Si perde tempo, si perde denaro e i clienti non aumentano mai.

D’altra parte, usando il web e ogni strategia capace di raggiungere un maggior numero di utenti, è possibile superare la concorrenza, crescere e raccogliere importanti risultati, uno dopo l’altro.

L’importanza dell’ottimizzazione dei motori di ricerca

Sì, stiamo parlando della SEO, la Search Engine Optimization, che è alla base di tutto. Diciamo che è uno dei primi passi, che comprende a sua volta una serie di tecniche, accortezze e operazioni che fanno la differenza per un sito, un blog e un e-commerce, ma anche per il proprietario e, ovviamente, per Google. Quest’ultimo è il motore di ricerca che “vede” tutto e tutti. Scruta i siti web, li analizza e lascia che i suoi robot ne leggano i contenuti.

Usando delle specifiche parole chiave durante la realizzazione del sito, questi robot potranno correlare ogni contenuto web ai giusti risultati delle ricerche. Chiaramente, sarà inoltre necessario offrire qualità agli utenti, così come a Google, e seguire alcuni suggerimenti specifici. Facendo così, sarà possibile ottenere un buon posizionamento sul motore di ricerca: questo significa essere trovati da più consumatori, avere più traffico in entrata alle proprie pagine web e la possibilità di convertire i visitatori in clienti.

Ci servono ottimi contenuti: anche questo è web marketing!

I visitatori che, grazie a un uso corretto della SEO, hanno trovato un sito web, ci approdano e desiderano trovare non solo esattamente quello che cercavano su Google, ma anche qualità, informazioni di reale valore e un sito facilmente navigabile. I contenuti migliori, sia testuali che visivi, accolgono un lettore, lo trattengono sul sito, gli permettono di conoscere un’azienda o un professionista, lo coinvolgono, lo fidelizzano e, quando necessario, possono anche effettuare una conversione: trasformare quella visita in un contatto, una vendita, un’iscrizione, una richiesta di informazioni, etc.

Il content marketing è una strategia importante al giorno d’oggi. Ogni volta è diversa in base al pubblico di riferimento e, anch’essa è alla base del digital marketing. I contenuti sono un tassello da non sottovalutare: promuovono la crescita di un’attività e consentono di raggiungere sempre più clienti.

Cosa accade dopo?

Servono la SEO e contenuti di qualità, ma dobbiamo anche puntare sul social media marketing, focalizzandoci principalmente sulle piattaforme che fruttano di più per la nostra attività. In seguito, non dobbiamo dimenticare di monitorare i risultati, per migliorarci strada facendo e arrivare sempre più in alto.

Tutto questo (che non è tutto!) è il web marketing, che va a rispondere effettivamente a ogni attività e abitudine digitale del tipico consumatore di oggi, incontrando le sue esigenze nella maniera più corretta.

Pertanto, o si perde o s’impara.

Ogni azienda e professionista ha il suo percorso. Ogni brand ha bisogno di strategie personalizzate in base al prodotto, al servizio e al proprio target di clienti. Servono analisi, serve un piano e servono azioni, proprio quello che il nostro team fa giorno dopo giorno, con passione, successo e soddisfazione.

Fonte: Web agency